Percorso: Home
Rinnovo esenzione ticket PDF Stampa E-mail

I certificati di esenzione dal ticket per reddito E01, E03, E04 la cui scadenza è stata prorogata al 31 ottobre 2013 devono essere rinnovati entro quella data verificando se il proprio nominativo risulta negli elenchi ministeriali.

Chi ha già attivato la Carta Sanitaria Elettronica ed ha un pc dotato di lettore smart card può farlo direttamente da questo indirizzo:   www.regione.toscana.it/servizi-online/servizi-sicuri/servizi-attivati      

Informazioni sull’attivazione della Carta Sanitaria Elettronica si possono avere:

 

Chi non dovesse aver attivato la Carta Sanitaria Elettronica può presentarsi agli sportelli della Asl clicca qui per vedere le sedi >>>>

Attenzione: se il certificato cartaceo riporta la scadenza del 31 marzo 2014 fino a quella data non si deve fare niente.

Se nel certificato con scadenza prorogata al 31 ottobre 2013 non è indicato il codice di esenzione ci si deve recare alla Asl per compilare l´autocertificazione del reddito e beneficiare dell´esenzione fino al 31 marzo 2014.

I nominativi di chi ha diritto all’esenzione dal pagamento del ticket vengono forniti annualmente dal Ministero dell’Economia e delle Finanze al Servizio Sanitario nazionale, sulla base delle dichiarazioni dei redditi compilate nell’anno precedente.

L´esenzione per reddito dal ticket per visite ed esami specialistici è riconosciuta solo in presenza di ricette con il codice di esenzione riportato dal medico, su richiesta del paziente. Il codice è fornito dagli elenchi ministeriali. In assenza di codice il pagamento del ticket è obbligatorio.

Codice E01: cittadini sotto i 6 anni e sopra i 65 anni appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro annui.

Codice E03: titolari di pensione sociale o di assegno sociale e familiari a carico

Codice E04: titolari di pensione minima, di età superiore ai 60 anni, e familiari a carico, con reddito complessivo del nucleo familiare inferiore a 8.263,31 euro, incrementato a 11.362,05 euro in presenza di coniuge a carico e di ulteriori 516,46 euro per ciascun figlio a carico.

Il reddito complessivo del nucleo familiare da considerare ai fini dell’esenzione è riferito all’anno precedente, quindi, poiché la banca dati ministeriale utilizza i redditi di 2 anni prima, possono esservi differenze tra i dati contenuti e l’effettivo diritto all’esenzione.

 
 

La sua opinione sui nostri servizi

Cosa pensa delle nostre accoglienze?

Iniziative e campagne Regione Toscana

Eventi