Percorso: Home Donne
Interruzione Volontaria Gravidanza PDF Stampa E-mail

DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE
Ostetricia e Ginecologia

INFORMAZIONI per l'ACCETTAZIONE della LEGGE 194/78

E' possibile fare l'accettazione per l'intervento di interruzione della gravidanza presso:

  • Piero Palagi presso l'ambulatorio di Chirurgia Ostetrica collocato al 2° piano il martedì e giovedì mattina dalle ore 7,30 alle 8.30 (durante questa fascia di apertura vengono distribuiti i numerini per accettazione)
  • Ospedale di Borgo San Lorenzo presso l'ambulatorio di Ostetricia e Ginecologia collocato al pianoterra il lunedì mattina dalle ore 7,30 previo appuntamento con l'ostetrica dell'ambulatorio, telefonando al n. 055 8451271

E' necessario presentare i seguenti documenti:

  1. certificato di richiesta di interruzione che potrà richiedere al consultorio ostetrico della sua zona, al medico curante o al ginecologo di sua fiducia.
  2. documentazione comprovante la gravidanza: test di gravidanza eseguito in laboratorio o referto esame ecografico
  3. documento di riconoscimento valido o documentazione comprovante identità

Documentazione amministrativa necessaria per il ricovero

  • per i Cittadini Italiani e Stranieri iscritti al SSN: il libretto sanitario in corso di validità
  • per i Cittadini Stranieri non iscritti al SSN, appartenenti all'Unione Europea o a Paesi Convenzionati: valgono le norme previste dai reciproci Accordi
  • per i Cittadini Extracomunitari non in regola con il visto ed il soggiorno, privi di risorse economiche: documento STP

NB. i cittadini extracomunitari possono ottenere il documento STP, rivolgendosi agli uffici competenti dei presidi ospedalieri, sottoscrivendo la "dichiarazione di indigenza"

Nel corso della visita verrà valutata la documentazione richiesta dalla Legge 194/78 e le condizioni generali di salute. Verranno fornite tutte le informazioni relative all'intervento e verrà compilata la cartella clinica e saranno eseguiti gli accertamenti necessari. Verrà consegnato un questionario, relativo alla sua salute, che dovrà compilare prima della consulenza anestesiologica.

 

La sua opinione sui nostri servizi

Cosa pensa delle nostre accoglienze?

Iniziative e campagne Regione Toscana

Eventi