Link al nuovo sito USL Toscana Centro           POST-IT3
                                                                              
Percorso:
ISCRIZIONE OBBLIGATORIA AL S.S.R. PDF Stampa E-mail

ASSISTENZA SANITARIA AI CITTADINI COMUNITARI NEI PAESI DELL'UNIONE EUROPEA (U.E.), SPAZIO ECONOMICO EUROPEO (S.E.E.) E CONFEDERAZIONE SVIZZERA


Con il Decreto Legislativo n. 30 del 6 febbraio 2007 si è voluto esternare il concetto che il cittadino dell'Unione Europea ha diritto di soggiornare in Italia. Di seguito sono analizzate le varie casistiche relative alle forme di assistenza sanitaria previste:

1) Lavoratori stagionali nello stato italiano

Sono iscrivibili al SSR per periodi fino a tre mesi con possibilità di rinnovo per ulteriori tre mesi.

 Documenti necessari:

- documento di identità e codice fiscale

- contratto di lavoro stagionale

- autocertificazione U.E. 

 2) Lavoratori subordinati nello stato italiano a tempo determinato

Sono iscrivibili al SSR per la durata del rapporto di lavoro, con possibilità di rinnovo.

Documenti necessari:

- documento di identità e codice fiscale

- residenza anagrafica o autocertificazione della residenza.

- contratto di lavoro attestante il rapporto di impiego e la durata

autocertificazione U.E.

 3) Lavoratori subordinati nello stato italiano con contratto a tempo indeterminato

 Sono iscrivibili al SSR a tempo indeterminato.

Documenti necessari:

- documento di identità e codice fiscale

- residenza anagrafica o autocertificazione della residenza.

- contratto di lavoro attestante il rapporto di impiego e la durata

- autocertificazione U.E.

 4) Lavoratori autonomi nello stato italiano

 Sono iscrivibili al SSR a tempo indeterminato.

Documenti necessari:

- documento di identità e codice fiscale

- residenza anagrafica o autocertificazione della residenza.

- certificato di iscrizione alla Camera di commercio o ad albo o ordine professionale

- attestazione di apertura partita IVA o apertura posizione INPS

autocertificazione U.E.

 5) Familiari di un lavoratore nello stato italiano non titolari di assistenza da parte dell'Istituzione estera competente e a carico.

 Sono iscrivibili al SSR in base al diritto del capofamiglia.

Documenti necessari:

- documento di identità e codice fiscale

- residenza anagrafica o autocertificazione della residenza.

- autocertificazione della vivenza a carico.

- documenti attestanti il lavoro del titolare

- se familiare extracomunitario permesso di soggiorno

- autocertificazione U.E.

 6) Familiari di cittadino italiano non titolari di assistenza da parte dell'Istituzione estera competente e a carico.

 Sono iscrivibili al SSR a tempo indeterminato.

Documenti necessari:

- documento di identità e codice fiscale

- residenza anagrafica o autocertificazione della residenza.

autocertificazione della vivenza a carico.

autocertificazione U.E.

7) Cittadini in stato di disoccupazione involontaria nello stato italiano dopo aver lavorato per meno di un anno ovvero in stato di disoccupazione involontaria sopraggiunta nei primi dodici mesi di soggiorno nello stato italiano.

Sono iscrivibili al SSR per un anno dal momento della cessazione del rapporto di lavoro.

Documenti necessari:

- documento di identità e codice fiscale

- residenza anagrafica o autocertificazione della residenza.

- certificazione datore di lavoro attestante il rapporto di impiego cessato e la durata. 

- certificato di iscrizione presso il Centro per l'impiego

autocertificazione U.E.

 8) Cittadini in disoccupazione involontaria nello stato italiano dopo aver lavorato oltre un anno continuativo

Sono iscrivibili al SSR a tempo indeterminato.

Documenti necessari:

- documento di identità e codice fiscale

- residenza anagrafica o autocertificazione della residenza.

certificazione datore di lavoro attestante il rapporto di impiego cessato e la durata. 

- certificato di iscrizione presso il Centro per l'impiego

autocertificazione U.E.

 9) Cittadini disoccupati che hanno perso il lavoro nello stato italiano, iscritti a corsi di formazione professionale in Italia

 Sono iscrivibili al SSR per la durata del corso.

Documenti necessari:

- documento di identità e codice fiscale

- residenza anagrafica o autocertificazione della residenza.

- certificazione datore di lavoro attestante il rapporto di impiego cessato e la durata. 

- certificato di iscrizione al corso professionale

autocertificazione U.E.

 10) Cittadini disoccupati che hanno perso il lavoro nello stato italiano, inabili al lavoro per infortunio o malattia.

Sono iscrivibili al SSR a tempo indeterminato.

Documenti necessari:

- documento di identità e codice fiscale

- residenza anagrafica o autocertificazione della residenza 

- certificazione datore di lavoro attestante il rapporto di impiego cessato e la durata

- documentazione INPS o INAIL attestante l'inabilità

 11) Cittadini regolarmente soggiornanti in Italia per più di cinque anni.

Sono iscrivibili al SSR a tempo indeterminato.

Documenti necessari:

- documento di identità e codice fiscale

-attestazione di soggiorno permanente rilasciato dal Comune di residenza o autocertificazione U.E.

autocertificazione U.E.

 12) Detenuti in carcere, in semi libertà, sottoposti a misure alternative alla pena.

Sono iscrivibili al SSR per la durata della pena.

Documenti necessari:

- documento di identità e codice fiscale

- certificato del Giudice che attesti la durata della pena

autocertificazione U.E.

13) Vittima di tratta o riduzione in schiavitù ammesse a programmi di protezione sociale.

Iscrizione al SSR formalizzata a seguito di presentazione dei documenti attestanti l'ammissione ai programmi di protezione sociale valida per tutta la durata del programma.

14) Titolari dei formulari E106/S1, E109/S1, E120/S1 ed E121/S1

 - modello E106/S1

si tratta di lavoratori distaccati in Italia, e loro familiari, studenti esteri che vengono in Italia a seguire un corso di studi, familiari di disoccupato "autocertificazione “non utilizzo Team"

 - modello E120/S1

 - richiedenti la pensione o rendita U.E. di un altro Stato, ma residenti in Italia;

 - familiari dei richiedenti la pensione: i familiari dei pensionati di cui sopra godono degli stessi diritti, in presenza del modello E120/S1.

 - modello E121/S1

 - pensionati europei (muniti di pensione di un altro Stato U.E., ma residenti in Italia)

 - familiari di pensionati: godono degli stessi diritti, in presenza del modello E121/S1.

 - modello E109/S1

familiari di lavoratore straniero che lavora all'estero e risiede all'estero (U.E.) ma i cui familiari risiedono in Italia "autocertificazione “non utilizzo Team"