Percorso: Home
PDF Stampa E-mail

testatarassegnastampa

 

NEL 2016 SONO NATI 9010 BAMBINI NEI PUNTI NASCITA DELL'AUSL TOSCANA CENTRO 

IL PRIMATO A PRATO CON 2502 NASCITE. IN DIMINUZIONI LE MADRI ITALIANE, IN AUMENTO QUELLE STRANIERE

Scritto da Vania Vannucchi, venerdì 10 febbraio 2017

 

Firenze- Nel 2016 sono nati 9010 bambini nei sette Punti nascita dell’AUSL Toscana Centro,  4543 sono stati i fiocchi azzurri  e 4467 quelli rosa.

L’Ostetricia dell’Ospedale di Prato si conferma il primo punto nascita, nel 2016, infatti,  sono nati  2502 bambini , con un lieve aumento rispetto al 2015 (2444). Sempre nel 2016 i fiocchi azzurri sono stati 1268 e quelli rosa 1234.

Continua un andamento decrescente della natalità, infatti nel 2012  il tasso di natalità a Prato era di 9,7 bambini per 1000 ed in Toscana di 8,5 per 1000. La Provincia continua comunque ad avere un valore lievemente superiore (8 per 1000) a quello della Regione (7,3 per 1000) collocandosi sempre al primo posto nella graduatoria di frequenza per provincia toscana.

La riduzione del numero dei parti osservata nell’ultimo anno coinvolge soprattutto le donne italiane. I parti delle mamme italiane sono infatti passati da 1334 nel 2015 a 1261 nel 2016 (-73), mentre per le mamme straniere i parti sono aumentati  da 1110 a 1241 (+131).  Conseguentemente la percentuale delle mamme di nazionalità italiana si è ridotta al 50,4% a fronte del 54,6% del 2015. 

Anche per il 2016 viene confermata la differente età al momento del parto rispetto alla cittadinanza. L’età media delle italiane al momento del parto è di 33,8 anni, mentre le straniere sono più giovani, in media di 4 anni (29,5 anni).  Tra le straniere le più giovani al momento del parto sono le donne bosniache (26,5 anni) seguite dalle donne albanesi (28,1 anni) e cinesi (28,4 anni). 

Anche nel 2016, l’assistenza alla donna in gravidanza,  è risultata buona come negli anni passati: 9 donne su 10 hanno seguito il protocollo regionale per la gravidanza fisiologica, il 94,4% delle donne si sono sottoposte alla prima visita entro il primo trimestre di gravidanza (89,8%) ed hanno eseguito 3  o più ecografie il 94,1%.

Nella maggior parte dei casi, il parto è avvenuto  con modalità spontanea, 1594 parti pari al 69,5% dei parti totali. Il 19,6% dei parti è avvenuto  mediante Taglio Cesareo. Viene, quindi, confermato anche per il 2016, un ricorso al taglio cesareo minore rispetto a quello della Toscana (26,5%), a sua volta tra i valori più bassi in Italia (35,5%),  sebbene al di sopra dello standard internazionale raccomandato dall’Organizzazione Mondiale di Sanità (15%). 

“ I risultati ottenuti nel 2016 sia in termini numerici che di qualità - commenta Giansenio Spinelli, direttore del Dipartimento materno infantile,  indicano un ottimo risultato del nostro gruppo. La speranza che le famiglie possano riprendere a pensare positivamente al proprio futuro investendo nei figli, è sempre presente negli operatori della salute delle donne”.

I Nati nei Punti Nascita dell’AUSL Toscana Centro

 

Nel 2016 nei sette Punti Nascita dell’AUSL Toscana Centro sono nati 9010 bambini: 4543 maschi e 4467 femmine

Empoli – Ospedale San Giuseppe

2015 – Nati 1335 di cui 702 maschi e 633 femmine. Mamme italiane 768, mamme straniere 567

2016 – Nati 1362 di cui 670 maschi e 692 femmine. Mamme italiane 756, mamme straniere 606

Firenze – Ospedale San Giovanni Di Dio

2015 – Nati 1767 di cui 940 maschi e 827 femmine. Mamme italiane 1216, mamme straniere 551

2016 – Nati 1808 di cui 874 maschi e 934 femmine. Mamme italiane 1224, mamme straniere 584

Firenze – Ospedale Santa Maria Annunziata

2015 – Nati 1163 di cui 634 maschi e 529 femmine. Mamme italiane 846, mamme straniere 317

2016 – Nati 1132 di cui 569 maschi e 563 femmine. Mamme italiane 777, mamme straniere 355

Firenze – Ospedale Borgo San Lorenzo

2015 – Nati 447 di cui 223 maschi e 224 femmine. Mamme italiane 335, mamme straniere 112

2016 – Nati 440 ci cui 235 maschi e 205 femmine. Mamme italiane 325, mamme straniere 114.

Pistoia – Ospedale San Jacopo

2015 – Nati 1206 di cui 638 maschi e 568 femmine. Mamme italiane 861, mamme straniere 345.

2016 – Nati 1091 di cui 580 maschi e 511 femmine. Mamme italiane 729, mamme straniere 362

Pescia – Ospedale SS Cosma e Damiano

2015 – Nati 742 di cui  373 maschi e 369 femmine. Mamme italiane 534, mamme straniere 208.

2016 – Nati 675 di cui  347 maschi e 328 femmine. Mamme italiane 492 e mamme straniere 183

Prato – Ospedale Santo Stefano

2015 – Nati 2444 di cui 1259 maschi e 1185 femmine. Mamme italiane 1334, mamme straniere 1110

2016 – Nati 2502 di cui 1268 maschi e 1234 fenmmine. Mamme italiane 1261, mamme straniere 1241 

 
 
 
OSTETRICIA
Nella foto l'equipe di Ostetricia di Prato
 

Selezioni Servizio Civile Regionale


Banner 382 181 Meningite

Banner Basket Donare Sangue 382 181

bottone fondazione